Il problema delle scorte

Il problema delle scorte riguarda i commercianti e tutti color che operano nel settore produttivo. Questo problema dà un’indicazione della valutazione dei costi, che si debbono sostenere per gestire un magazzino, nel quale si ripongono merci da utilizzare per la produzione o da rivendere ai dettaglianti.

Questi costi che indichiamo con C, in particolare sono:

  1. Costo complessivo C1 delle ordinazioni;
  2. Costo complessivo Cm di magazzinaggio;
  3. Costo complessivo Ca  di acquisto.

¢  Se in una condizione ideale, senza rotture di stock, cioè di ritardi di rifornimenti, e senza sovrapposizioni, cioè arrivi anticipati di rifornimenti.

¢  Se la quantità di merce presente in media in magazzino  è uguale a Q/2.

¢  Il Costo  totale di gestione del magazzino è:

C = C1 + Cm + Ca

Se abbiamo:

  1. M = merce che necessita ogni anno;
  2. Q = quantità da ordinare ogni volta;
  3. C0=  costo una ordinazione;
  4. Cm = costo magazzinaggio;
  5. p = costo unitario

Avremo:

C = C0  x M/Q + Cm x Q/2 + M p                                                                                             01scorte

Se C = y e Q = x avremo un’equazione del tipo:

y = b/x +ax+ c

La quantità da ordinare ogni volta viene definita lotto economico.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...